Tutto quello che c’è da sapere sul visto E-2 per investitori (1 di 3)

Il visto E2 (o E-2) è un’ottima opzione per investitori ed imprenditori. Con un visto E2, puoi vivere negli Stati Uniti, avviare un’attività negli Stati Uniti e lavorare nella tua azienda.

In questa guida divisa in tre parti discuterò tutto quello che c’è da sapere su come funziona il visto E2.

Parte I

  1. Che cos’è il visto E-2?
  2. Quali sono i vantaggi di un visto E-2?
  3. Se ottengo un visto E-2, la mia famiglia mi può seguire negli USA?
  4. Qual è il processo per ottenere un visto E-2?
  5. Quali sono le differenze tra ottenere un visto E-2 e cambiare il proprio status a quello di imprenditore E-2?

Parte II

  1. Quali sono i requisiti per il visto E-2?

Parte III

  1. Quanto tempo ci vuole per ottenere un visto E-2?
  2. Per quanto tempo posso rimanere negli Stati Uniti con un visto E-2?
  3. Posso ottenere un visto E-2 come dipendente di una società E-2?
  4. Come posso passare da un visto E-2 a una carta verde (Green Card)?
  5. Conclusione
  1. Che cos’è il visto E2?

Il visto E2 è un visto per non immigranti per investitori, imprenditori e persone che desiderano gestire un’attività negli Stati Uniti. Con un visto E2, puoi avviare un’attività negli Stati Uniti o investire in un’attività negli Stati Uniti e lavorare per quell’attività.

Per ottenere un visto E2, è necessario investire una quantità “sostanziale” di capitale in un’azienda statunitense e si deve dirigere e sviluppare tale attività. Puoi avviare una nuova attività o investire in un’azienda esistente per ottenere un visto E2.

Il visto E2 è disponibile solo per le persone di alcuni paesi che hanno un trattato E2 con gli Stati Uniti. L’Italia è tra questi, per cui non ci sono problemi per gli investitori italiani che vogliono trasferirsi negli USA con un visto E2.

Non vi è alcun limite al numero di volte in cui il visto E2 può essere rinnovato. Finché l’attività E2 continua a funzionare e soddisfa i requisiti per i visti E2 e il titolare del visto E2 può continuare a rinnovare il visto e vivere e lavorare negli Stati Uniti.

In breve:

  • Il visto E2 è un visto per non immigranti per gli investitori.
  • Hai diritto a un visto E2 effettuando un investimento sostanziale in una società statunitense.
  • Il visto E2 può essere rinnovato più e più volte finché l’attività continua a funzionare e soddisfa i requisiti E2.
  1. Quali sono i vantaggi di un visto E2?
  • Con un visto E2, puoi avviare un’attività negli Stati Uniti e lavorare per la tua azienda.
  • Ottenendo un visto E2, anche il coniuge e i figli non sposati di età inferiore a 21 anni possono beneficiare di un visto E2.
  • Il coniuge può lavorare negli Stati Uniti.
  • I tuoi figli possono andare a scuola negli Stati Uniti.
  • Non è previsto un importo minimo di investimento per poter beneficiare di un visto E2. Investimenti a partire da $ 50.000 o anche meno si sono qualificati per l’E2. Naturalmente dipende dal tipo di azienda.
  • Non vi è alcun limite al numero di volte in cui è possibile prorogare la durata del visto E2.
  • A differenza di altri visti non immigranti, non è necessario mantenere una residenza straniera per ottenere un visto E2.
  • Vedi altri vantaggi in questo articolo.
  1. Se ottengo un visto E2, i membri della mia famiglia ottengono benefici in materia di immigrazione?
  • Sì, in quanto titolare principale di visto E2, puoi portare il coniuge e i figli non sposati di età inferiore ai 21 anni.
  • Anche il coniuge e i figli non coniugati hanno lo stato E2.
  • Il coniuge può richiedere un permesso di lavoro per lavorare in qualsiasi settore negli Stati Uniti, non necessariamente nell’azienda E2.
  • I tuoi figli possono proseguire gli studi negli Stati Uniti.
  1. Quali sono le procedure per ottenere un visto E2?

Prima di tutto, bisogna differenziare tra due concetti importanti per l’investitore E2.

Il visto. Un visto è un documento di ingresso che consente ai cittadini italiani di chiedere l’ingresso negli Stati Uniti. I visti sono rilasciati dai consolati/ambasciate americane in Italia (o altri paesi esteri).

Lo status. A un cittadino italiano viene assegnato lo status nel porto di entrata negli Stati Uniti. Lo stato ti dà la possibilità di essere legalmente presente negli Stati Uniti.

Un visto può essere valido fino a 10 anni, ma ciò non significa che tu possa essere presente negli Stati Uniti per 10 anni. Il periodo di validità di un visto determina il periodo di tempo in cui è possibile richiedere l’ingresso negli Stati Uniti in un porto di entrata degli Stati Uniti. Il tuo stato determina per quanto tempo sei autorizzato a rimanere negli Stati Uniti. Il periodo di tempo in cui ti è permesso di rimanere negli Stati Uniti sarà scritto nel tuo modulo I-94 che è pinzato o stampato nel passaporto. Una volta che lasci gli Stati Uniti, non hai più lo status che avevi precedentemente ricoperto (anche se sul modulo I-94 rimane ancora del tempo. Esistono alcune eccezioni limitate a questo.

Ora parliamo del processo per ottenere un visto E2

Esistono due modi per eseguire il processo E2:

  • Ottenere un visto E2 presso un consolato americano al di fuori degli Stati Uniti (processo consolare)
  • Cambio di stato in E2 mentre sei legalmente presente negli Stati Uniti (“aggiustamento” di stato)

Ottenere un visto E2 tramite processo consolare

Il processo consolare è la procedura per ottenere un visto E2 apposto sul passaporto. In genere, si sceglie di ottenere un visto E2 se si è fuori dagli Stati Uniti quando si richiede il visto E2 o se si prevede di viaggiare dentro e fuori dagli Stati Uniti una volta ricevuto il visto E2.

Se si sceglie di ottenere un visto E2, il proprio avvocato esperto in immigrazione preparerà i documenti comprovanti la conformità ai requisiti per il visto E2.

Il tuo avvocato esperto in immigrazione dovrebbe seguire le istruzioni esatte del consolato americano al momento della presentazione del pacchetto E2 dato che alcuni consolati potrebbero avere regole diverse.

Una volta che l’avvocato ha presentato la petizione E2, il Consolato degli Stati Uniti impiegherà circa 2-3 mesi per valutare la richiesta.

Una volta esaminato, il consolato organizzerà un colloquio con l’imprenditore. Durante il colloquio, potrebbero essere poste domande sull’investimento E2, la fonte dei fondi di investimento e altre domande simili riguardanti le informazioni contenute nel pacchetto di visti E2.

Dopo il colloquio, il consolato impiegherà fino a circa una settimana per inserire il visto nel passaporto.

Cambio di stato in E2

Se sei già presente legalmente negli Stati Uniti, puoi scegliere di cambiare il tuo stato in stato E2. Sostanzialmente, significa che cambi da un tipo di status (per esempio, studente o turista) ad un altro (quello di imprenditore E2). L’intero processo di modifica dello status viene effettuato negli Stati Uniti. Non devi lasciare gli Stati Uniti o partecipare ad un colloquio.

Nota bene: non è possibile modificare lo stato se ci si trova negli Stati Uniti con un ESTA. L’ESTA non è un visto turistico, bensì un documento che permette di rimanere negli USA senza visto per un periodo limitato.

Il tuo avvocato immigrazionista presenterà i documenti che dimostrano che hai i requisiti per il visto E2 ad USCIS (United States Citizenship and Immigration Services). USCIS impiegherà tra 2 e 3 mesi per inviare una risposta alla tua petizione E2. Per un costo aggiuntivo, USCIS offre l’elaborazione Premium che riduce i tempi di elaborazione a 15 giorni.

Una volta approvata la petizione, ti viene concesso lo stato E2. Ciò significa che ti vengono concessi i diritti e i privilegi concessi ai titolari di visto E2 ad eccezione del fatto che non hai un visto E2. Se lasci gli Stati Uniti, perderai il tuo stato E2, con le dovute eccezioni.

  1. Quali sono le differenze tra l’aggiustamento di status in E2 e ottenere un visto E2?

Esistono molti fattori da considerare prima di decidere se modificare lo stato o passare al processo consolare. Prima di decidere quale opzione scegliere, è fortemente consigliato consultare un esperto in materia di immigrazione.

Alcuni fattori da considerare

Sei legalmente presente negli Stati Uniti? Il cambio di stato è disponibile solo per i non immigranti che sono legalmente presenti negli Stati Uniti. Inoltre, se sei all’estero, non ti qualificherai per un cambio di stato ma dovrai scegliere il processo consolare.

Quanto velocemente hai bisogno del visto E2? Uno dei motivi per cui alcune persone scelgono di effettuare un cambio di stato è la velocità di elaborazione. USCIS offre l’elaborazione Premium. Ciò significa che un cambio di stato può essere elaborato in soli 15 giorni. L’elaborazione consolare può richiedere molto più tempo.

Dovrai viaggiare al di fuori degli Stati Uniti? Tieni presente che se cambi stato in stato E2, una volta che lasci gli Stati Uniti, non avrai più lo stato. Per rientrare negli Stati Uniti, dovrai ottenere un visto E2 presso un consolato americano all’estero. I consolati degli Stati Uniti non basano la loro decisione su un precedente cambio di stato E2 approvato dall’USCIS. Quindi dovrai presentare nuovamente domanda per un visto E-2 al consolato. Dovrai inviare nuovamente i documenti comprovanti la conformità ai requisiti E2.

Quanto stai investendo? Alcuni posti consolari sono più severi di altri e vorranno vedere un importo di investimento più elevato, per qualificarsi come un investimento “sostanziale”.

Vai alla Parte II

Mi chiamo Valerio Calanni e sono un avvocato immigrazionista abilitato ad esercitare su tutto il territorio statunitense. Sono il fondatore di Cambio Vita USA e assisto gli investitori e imprenditori italiani a trasferirsi negli Stati Uniti. Se hai delle domande, contattami e sarò lieto di risponderti.

AVVERTENZA. Il materiale pubblicato su questo sito è da intendersi solo ed esclusivamente come informazioni generali e a scopo pubblicitario, e non come consulenza legale. Nulla in questo sito costituisce la formazione di un rapporto di rappresentanza tra avvocato e cliente. Ogni caso è differente, ed è sempre altamente consigliato richiedere assistenza personalizzata e qualificata prima di procedere.